A BOOKCITY 2018 ABBIAMO PARLATO DI SCUOLA E NONVIOLENZA

 

Sabato 17 Novembre, durante la manifestazione di Bookcity a Milano, presso la sede di Emergency, si è tenuto l’incontro da noi organizzato:
‘Una scuola che si fa amare è possibile: abbiamo bisogno di educarci ed educare alla nonviolenza‘.

La mattinanta ha visto la presentazione di Emanuela Fumagalli, presidente dell’associazione Mondo Senza Guerre e Senza Violenza, l’intervento di  Gabriella Falcicchio, scrittrice e docente presso il dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Bari e Annabella Coiro, referente del nostro percorso per le scuole EDUMANA  e studiosa di nonviolenza.

Nell’incontro si è cercato di rispondere ad alcune domande: la scuola può essere altro da ciò che oggi sperimentiamo? può essere la fucina di una società nonviolenta? Perché dobbiamo cambiare l’educazione?

In un’ottica di coinvolgimento diretto, anche Il pubblico è intervenuto con le proprie risposte, stimolati dalle conduttrici dell’incontro.


Qui è possibile ascoltare l’audio completo

 

Due brevi momenti degli interventi:

La comunicazione generativa nonviolenta come ‘una partita a racchettoni’ :-D
https://youtu.be/5m6joJMdX44

La forza della nonviolenza come emancipazione e libertà
https://youtu.be/HsqXFnCAEfc

 

A questo link un articolo che parla dell’incontro:

Milano, Bookcity: una scuola che si fa amare è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.