Un laboratorio per prenderci una pausa

Se io sono Ulisse, qual è l’albero a cui legarmi?

Un laboratorio per conoscere meglio se stessi e avanzare con più consapevolezza.

Prenditi un momento di pausa: basta corsi, basta formazione, basta lavoro. Fermati a sentire, dedicati un momento solo per riflettere su di te, sul viaggio che stai facendo, sulle illusioni, gli imprevisti e le difficoltà da superare.

SABATO 12 DICEMBRE
DALLE 15.00 ALLE 17.00

L’allegoria di Ulisse e le Sirene narrata nell’Odissea è molto adatta a questo momento personale, sociale e storico, in cui ci troviamo tutti e tutte in una situazione nuova e destabilizzante, carica di timori, ma anche di possibilità e nuove occasioni.

Il viaggio nostro e dell’intera umanità ha subito uno scossone brusco e inatteso. Come vogliamo proseguirlo? Come possiamo approfittare di questo momento per avanzare nella crescita personale e trovare risposte nuove ed evolutive? In questo incontro ci saranno solo le risposte che tu vorrai darti. Noi ti aiutiamo a trovarle, lavoreremo attraverso il mito per esplorare le difficoltà e le scoperte.

Una foto di scena di ‘Odissea‘, sceneggiato trasmesso dalla Rai nel 1968

Come partecipare

L’iscrizione è obbligatoria.

Inoltre, per sostenere le spese del centro chiediamo gentilmente un’offerta libera (se puoi di minimo 10€, e sei sei già associata/o e quindi già contribuisci alle attività del centro, va bene anche 5€ ). Visto il momento particolare, se hai difficoltà, scriveteci, troveremo una soluzione insieme.

In sintesi:

1) compila il modulo;
2) dona il tuo contributo;
3) riceverai il link per accedere alla piattaforma Zoom;
4) tutto pronto, dovrai solo avere a portata di mano un quaderno, una penna e un cuore aperto.. :-D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.